Bustina di Umberto Eco e derivati

Commento di Umberto Eco al libro di MARCUS DU SAUTOY

Cliccando sul seguente link si apre la pagina pubblicata in rete che riproduce il commento fatto da Umberto Eco sul numero de L'Espresso del 12 agosto 2004, a seguito della sua lettura del libro di Marcus du Sautoy dal titolo "L'enigma dei numeri primi" pubblicato dalla casa editrice Rizzoli. Lo riporto per la sua bella fluidità e in quanto ricordo che dalla lettura di tale commento ricavai una spinta propositiva per la mia ricerca che allora era ancora in nuce. 

http://rcslibri.corriere.it/rizzoli/_minisiti/numeri/articolo.htm

La copertina della prima edizione. Il libro nacque nella primavera del 2009, quando, analizzando gli intervalli numerici che orbitano attorno ai quadrati perfetti, compresi le ripetitive funzioni dei divisori degli elementi.
Mio articolo sul periodico di Palermo IL BANDOLO del gennaio-febbraio 2010, che annuncia la teoria delle stanze quadratiche dei numeri primi
Seconda edizione (anno 2010), che amplia la prima.
Un articolo inerente il mio libro sulla pagina del 24 marzo 2011 del quotidiano Avvenire con articolo di Giorgio De Simone dal titolo "ENIGMI, è quadratica la chiave dei numeri primi".
Terza tappa (2012) del percorso, che amplia la veduta della prima e della seconda.
Quarta tappa (2013) del percorso.
Quinta tappa del percorso (2013) Il volume acquista sempre più spessore.
Sesta tappa del percorso (2017). Arricchito di molte tabelle esplicative, il libro, in formato A4, supera le 200 pagine.
Settima tappa (Ottobre 2019), nata dalla esigenza di sintetizzare i concetti della teoria.
Ultima stesura (Dicembre 2019) con ulteriori importanti tasselli teorici che illustrano il fenomeno della rarefazione dei numeri primi.

Scrivi un nuovo commento: (Clicca qui)

123homepage.it
Caratteri rimanenti: 160
OK Sta inviando...
Vedi tutti i commenti

Commenti più recenti

14.04 | 19:02

Ugo Maccà, un artista che abbiamo saputo valorizzare.

...
26.03 | 11:39

Mario Biffarella, un artista immortale.

...
22.03 | 16:11

Se avesse dato una lettura meno affrettata avrebbe visto che Oppermann è citato e si sarebbe accorto che i divisori Mm ne costituisconola naturale evoluzione

...
22.03 | 14:37

C'è una bella differenza, in Matematica, tra notare delle regolarità e dimostrarle rigorosamente. Comunque questa è la congettura di Opperman, e risale al 1882.

...
A te piace questa pagina
Ciao!
Prova a creare la tua pagina web come me! E' facile e lo puoi provare gratis
ANNUNCIO