Maria Messina

Mistretta e Maria Messina: un legame secolare

La scrittrice Maria Messina nacque a Palermo (vedansi certificato del Comune di Palermo sottoriportato) il 14 Marzo 1887. Nel 1903, al seguito della famiglia (il padre era direttore didattico) si trasferì a Mistretta (Messina) dimorandovi fino al 1909. Successivamente, sempre al seguito del padre, dimorò in diverse regioni d'Italia. Scrisse e pubblico libri di narrativa (racconti e romanzi anche per l'infanzia) fino al 1928. Ammalatasi di sclerosi multipla visse successivamente ignorata dal regime fascista e dimenticata dalla critica. Morì a Pistoia il 19 gennaio del 1944. Molti dei suoi molteplici libri di narrativa, orginariamente pubblicati da note case editrici d'epoca, sono stati ripubblicati a partire dagli anni 80 dalla casa editrice Sellerio (Palermo) a seguito della riscoperta della scrittrice da parte dello scrittore Leonardo Sciascia. Di lei, a seguito della riacquistata notorietà, si sono occupati diversi critici letterari con articoli su molteplici quotidiani e riviste nazionali. Nel corso del 2017, la Libreria Croce di Roma, ha pubblicato, a cura del professore Salvatore Asaro, quattro romanzi originariamente pubblicati dalla scrittrice fra il 1920 e il 1926, non editi dalla Sellerio e quindi ignoti ai lettori contemporanei: "Alla deriva", "Le pause della vita", "Primavera senza sole", "Il fiore che non fiorì" ciascuno dei quali è corredato da una ampia introduzione critica firmata rispettivamente da Elena Stancanelli, Flavia Rossi,  Salvatore Asaro e Salvatore Ferlita. Al fine di facilitare quanti effettuano ricerche sul personaggio, si indicano di seguito i link di collegamento di alcuni studi e/o avvenimenti che riguardano la scrittrice.

 

 

 

 

 

Atto di nascita di Maria Messina certificato da documento del Comune di Palermo.
Stesso certificato scannerizzato a tutta pagina.
Copertina del mensile IL CENTRO STORICO (direttore responsabile giornalista Massimiliano Cannata) numero 12/2019 riportante in quarta di copertina il documento.
Quarta di copertina del periodico culturale "IL CENTRO STORICO" edito a Mistretta (Me) n.11-12 /2019 e n. 1 /2020

Scrivi un nuovo commento: (Clicca qui)

123homepage.it
Caratteri rimanenti: 160
OK Sta inviando...

zelinda | Risposta 16.09.2021 16:52

leggerò i libri di Maria Messina; oltretutto è bellissima

Vedi tutti i commenti

Commenti più recenti

19.10 | 12:47

La Sua trattazione è interessante. Io, per altre vie (diciamo "sorelle" delle Sue) sono arrivato a conclusioni simili.

...
16.09 | 16:52

leggerò i libri di Maria Messina; oltretutto è bellissima

...
24.01 | 15:01

Ho cercato di leggere le poesie in Mistrettese, io non ho dimenticato il dialetto, però a malincuore alcune proprio non riesco a decifrarle.
Bravi tutti

...
09.01 | 16:06

Mi dispiace. Non so.

...
A te piace questa pagina